Frustrazione

image

Chiudo gli occhi.

Ci sono i 500 fottutissimi euro che mi servirebbero per far diventare realtà il progetto del KellaPlanner.
L’ho ridisegnato e secondo me è bellissimo. Ho trovato il sistema per fare le copertine di un colore a scelta. Potenzialmente, avessi un pc decente, potrei addirittura creare design personalizzati. Ci sono le spirali metalliche, argentate o dorate. C’è la possibilità di creare inserti aggiuntivi, per rispondere a particolari esigenze.
Ci sarebbe addirittura possibilità di creare stickers su misura.
Ci sono persone a cui questa idea piace e che decidono di comprare quello che io ho prodotto.
C’è il blog, che riceve tante visite. Che è stato finalmente sistemato ed è diventato più interattivo, più figo. Ci sono sempre io che straparlo di minchiate, ma ci sono anche cose nuove. Tipo foto belle di me e di quello che vedo e vivo. Tipo video in cui mostro come decorare il KellaPlanner o faccio piccoli lavoretti.
C’è qualcuno a cui piacciono i miei sproloqui.
Ci sono io che organizzo tavole rotonde su temi che sono il sottofondo delle vite di un sacco di persone. Il cibo, il corpo, la depressione, l’ansia, l’amore. E ci sono persone che sono felici di partecipare e dicono la loro.
Ci sono persone che si sono rotte il cazzo della socialmediablogosfera  così come è. Che vogliono la qualità. Che studiano o lavorano e gli rode il culo se chi è tanto fortunato da vivere parlando di vestiti o scarpe o trucchi lo fa con mediocrità. Che si sono rotte il cazzo dell’autopromozione e dell’imposizione di modelli e regole. Che sono stanche di aspettare l’imprimatur per stabilire cosa farsi piacere e cosa no. Che vogliono consigli tarati sulle proprie esigenze e vogliono poter dire che qualcosa fa schifo, anche se la it-girl del momento afferma il contrario.
Ci sono persone che trovano che le mie idee non siano poi tanto stupide, anzi. C’è qualcuno che crede in me ed è disposto a supportarmi oppure semplicemente a darmi un’occasione. 

Apro gli occhi.

5 risposte a "Frustrazione"

  1. Per i 500€ non posso fare molto, ma mi sento di poter dire che credo in te e nelle tue capacità che da questo spazio virtuale sento scalpitare mentre urlano “Ehi mi vedi? Mi senti? Sono qui!”. Ricevuto forte e chiaro, Kella’s Skills, credo in voi tantissimo e il modo di dare loro/darti un’occasione sento che arriverà.
    Per ora è poco ma è quello che posso darti!
    Un abbraccio

    Piace a 1 persona

    1. Io non è che sono stupida. So che ci vorrebbe molto più impegno e creatività per fare “la blogger” come professione. E contemporaneamente mi incazzo, perché ci sono meccanismi della socialmediablogosfera che mi fanno rodere dannatamente, il culo. Quando scrivo questi post mi sento anche in colpa, perché sembrano delle lamentele a vuoto per ricevere complimenti facili. È che delle volte l’autostima traballa. E sento la frustrazione esplodere e davvero non so dove altro metterla, se non qui sul blog.
      Ti abbraccio forte ♡

      "Mi piace"

  2. Anche cercassi complimenti “Facili” non dovresti sentirti in colpa: tutti, in certi momenti, abbiamo bisogno di una pacca sulla spalla, di sentirci dire “Va bene così” e dovremmo evitare di pensare a questa fragilità in maniera negativa. Sfogarsi fa sempre bene, durante lo sfogo spesso tiriamo fuori le nostre migliori capacità, molte volte migliorandole ulteriormente, ben venga il blog come veicolo per tutto questo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...