Update

Ehilà! Guardate chi c’è!
Sono viva eh! Con inverecondo disappunto dei miei nemici (ogni tanto mi piace pensare di avere orde di nemici che mi odiano e tramano alle mie spalle, pur essendo perfettamente consapevole che chimmisicaga?), io sono ancora qua eh già, come un Vasco Rossi qualsiasi. 
Il mio PC invece no, mi ha detto addio, col meraviglioso risultato di avermi reso difficilissimo preparare post, ma anche leggere i blog altrui, pinnare da Fashion Gone Rouge, consultare gli shop on line di marchi che non hanno una app facilmente consultabile, guardare Project Runway su uno schermo decente, ecc.
Ciò nonostante non sono stata con le mani in mano.
Ho finalmente passato l’ultimo, merdosissimo esame all’uni.
Magna soddisfazione quando la lettrice si è complimentata dei risultati raggiunti come autodidatta  (mai preso nemmeno mezza lezione di spagnolo) e il professore mi ha chiesto se avrei frequentato anche il modulo successivo. CORCAZZO (tipica espressione catalana).
Sono andata a parlare con quel sant’uomo del relatore che, con mio grande stupore si ricordava di me. Quindi entro la prossima settimana ho da sistemare quanto già scritto per la tesi, per poi rivederla insieme. Se qualcuno ha una qualunque nozione relativa ai musei virtuali di qualsiasi genere e natura, è pregato di contattarmi. Ogni informazione, notizia, foto, video, immagine filtrata con Retrica è preziosa.
Come dicevo, il mio PC ha dato forfait, così come la fotocamera esterna del mio telefono. Morale: il mio Instagram è più orrendo del solito. Ed è un peccato, perché ho comprato delle lenzuola bianche ed anche un tavolino Lack bianco da Ikea e potrei fare tonnellate di still life, ma il maiunagioiamaimaimai regna sovrano nella mia vita.
Ho finalmente le idee chiare su cosa voglio comprare da mettere addosso ma non ricordo un periodo di eguale indigenza da che ho memoria, quindi niente, mi arrangerò.
Ci sono diverse cose di cui vorrei parlare, per esempio delle maschere Sephora, della mia nuova beauty routine, di libri, di distillati dimmerda prodotti dalla mia mente borderline circa la socialmediablogosfera, nonché della piega che sta prendendo il rapporto tra la mente borderline medesima ed il corpo che la ospita.
Ma avere lo smartphone come unico strumento di ricerca e produzione di post mi rende il tutto piuttosto complesso. Sì, in sostanza mi prende male e di solito finisco a piagnucolare come una poppante a cui tolgono il ciuccio.
Oltretutto scrivere questi sproloqui pantagruelici richiede un’organizzazione mentale di cui novanta volte su cento sono sprovvista.
Allora pensavo: ma se postassi anche cose più “facili”? Che ne so, tipo quando mi saltano in mente quelle riflessioni da quattro o cinque tweet, potrei invece metterle qui, anche se si trattasse di poche righe e magari una foto o un video o un link. Magari vedo un film e ci scrivo due parole su. Magari riporto un brano da un libro. Magari vedo qualcosa in mezzo alla strada che cattura la mia attenzione e la metto nero su bianco.
Sì? No? Che idea dimmerda, Kella?

Ho bisogno di feedback.
E anche di consigli su font belli e migliorie da apportare al blog, non appena un nuovo pc sarà nelle mie mani.
Ditemi qualcosa prima che vi tiri un martello sul ginocchio, urlando “PERCHÉ NON PARLATE!”

8 risposte a "Update"

  1. Sono dell’idea che nel proprio blog uno possa scriverei laqualsiasi. Dal menù della colazione alla descrizione del l’armadio in ordine di colore e di capo. Quindi per me è un solo e grosso sì!
    (Ciao KellaKiara ❤️ bello leggerti)

    Piace a 1 persona

  2. L’idea dei post più “facili” è venuta anche a me, se non altro per non lasciare il blog scarno per intere settimane e mesi, quindi voto a favore!
    Quanto ai font, ti basterà dare un’occhiata al mio per capire che al riguardo ti sarei utile come Tinì in una puntata qualsiasi di Uomini e Donne, quindi taccio.

    https://bescema.wordpress.com/

    "Mi piace"

  3. Io l’idea dei post brevi te la appoggio, è il tuo blog ed è giusto che tu ci scriva qualsiasi cosa ti passi per la testa (e tra le altre cose io la tua beauty routine e una review sulle maschere Sephora la leggerei volentieri!). Per quel che riguarda i font purtroppo ne capisco quanto di fisica quantistica, non so nemmeno come ho scelto i miei!

    "Mi piace"

  4. Arieccolaaa. Bellissimo ritrovarti su questi lidi. Moda shopping aramdi che tracimano consigli per non soccombere allo shopping online dipendenza da aste online em…un po’ monotematica, dici..?!
    Ok, scrivi pure della qualunque, sai farlo magistralmente e leggerti è sempre un piacere.
    (Utilissimo come input, eh?!…)

    Piace a 1 persona

    1. Mi era saltato addirittura in mente di fare una “posta dell’armadio”. Hai presente la posta del cuore? Quando si chiede consiglio su una situazione sentimentale complicata? Ecco io vorrei risolvere i problemi di look. Tipo ricevere richieste e fornire soluzioni da pubblicare sul blog.

      Piace a 1 persona

      1. Oh stella ti prego fallo. Metti pure un TOT a risposta, che saranno i miei euri meglio spesi.

        PS. Io invece medito un post su virtù e nefandezze di DEPOP. (Tipregodimmicheloconsci, io ho tipo 200 cose in vendita e per quanto ne faccia fuori un bel tot reinvesto puntualmente tutto il guadagnato in analoghe stracolme vetrine di Depop. Il che è utile come i miei commenti (*ideale* faccina che ride tra le lacrime [di coccodrillo]) 😀

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...